L'angelica Delle Sorelle Simili



Ben ritrovati,anche se sono senza fotocamera non ho smesso di pasticciare e oggi ho fatto l'angelica insieme alle ragazze del forum piu' dolce che ce',abbiamo fatto il laboratorio,ed io le foto le ho fatte con il telefonino...

La ricetta è:
Ingredienti:
lievitino
135 gr farina Manitoba(io ho fatto una altra salata con farina 00)
13 gr lievito
75 gr acqua

impasto
400 gr farina Manitoba
75 gr zucchero
120 gr latte tiepido
3 tuorli
1 cucchiaino sale
120 gr burro

per ripieno
100 gr uva sultanina
100 gr scorza arancia candita(io ho omesso i canditi e ho usato le gocce di cioccolato)
50 gr burro fuso

Prima di tutto prepariamo il lievito con gli ingredienti sopra elencati e lasciamolo riposare per trenta minuti in un luogo asciutto.
In una ciotola mettiamo la farina, il latte, i tuorli, lo zucchero, il sale e il burro e formiamo una pasta bella morbida. Rovesciamo su un tavolo e uniamo a questo impasto il lievitino maneggiando il tutto fin quando i due composti si sono completamente amalgamati tra loro. Lasciamo lievitare un'ora e mezzo.
Rovesciamo su un tavolo l'impasto e stendiamolo formando un rettangolo di 2-3- millimetri di spessore. Pennelliamo abbondantemente con il burro fuso cospargendo il rettangolo di uva e scorze. Arrotoliamo il lato piu' lungo. Tagliamo questo rotolo a metà per il lungo con un coltello affilato e sottile. Separiamo delicatamente i due pezzi, giriamoli tenendo il lato tagliato verso di noi e formiamo una treccia facendo in modo che la parte tagliata rimanga il piu' possibile all'esterno. Mettiamo su una teglia da forno e chiudiamo a ciambella. Pennelliamo con il burro fuso e facciamo lievitare ancora per 30-40 minuti. Cuociamo a 200° per 20-25 minuti.

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da 



                                                                I Love Desserts
                           


         

13 commenti:

  1. Splendida nicole, è davvero "angelica"! Approvate in pieno le gocce di cioccolato, anche a me non piacciono troppo i canditi. Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  2. Immagino la sua estrema bonta'..uhmmmmmmm bravissima e baci!!

    RispondiElimina
  3. Complimenti!!!Bellissima e credo altrettanto buona!!!

    RispondiElimina
  4. E' venuto una bella corona!

    RispondiElimina
  5. Grazie ragazze,siete sempre troppo buone!!vi dico che lo portata con me dopo il catechismo e ce'eranno 7 bambini,sono tornata con giusto un pezzetino-ino-ino,l'hanno proprio aprezzata,ed era abbastanza grande lo cotta nella teglia di 30cm,sono contentissima del risultata,anche mio figlio ha mangiato tanta...ciao!!

    RispondiElimina
  6. Quanto mi piace...è troppo buona, io farei peggio dei 7 bambini del catechismo ehehehe...
    bravissima!!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. bravissima!!! ti è riuscita perfetta!! ciao!

    RispondiElimina
  8. Ti è venuta benissimo...è perfetta.

    brava

    RispondiElimina
  9. Squisita e bellissima, complimenti! Sempre bravissima. Un bacione

    RispondiElimina
  10. una gran bella preparazione, con molto lavoro e fantasie le cose belle non vengono mai per caso

    RispondiElimina
  11. è buonissima l'angelica! ti è venuta proprio benissimo, brava!
    buon w.e.

    RispondiElimina
  12. Olá;
    Que bela coroa.
    Muito bom.
    Vou seguir seu blog na ITALIA!
    Vem me seguir no BRAZIL!
    www.pecadosdamesa.com.br

    RispondiElimina
  13. grazie a tutti,siete sempre gentilissimi e un piacere leggere i vostri comenti,un abbraccio!!
    @Pecados da mesa grazie per la tua visita,appena possibbile passo anche io a trovarti volentieri,ciao!!

    RispondiElimina

Se vuoi lasciare un commento o un consiglio,non esitare mi fa sempre piacere,grazie!!
per i anonimi,vi prego di scrivere il vostro nome...

Si è verificato un errore nel gadget