Sarde Fritte

Ben ritrovati!!Spero abbiate passato delle belle feste,io sono stata piu' che bene durante le feste appena passate,spero che anche quest'anno vada meglio per tutti noi!!

adesso sono tornata questa volta non piu' con un dolce ma con un piatto che devo riconoscere non avevo mai fatto in vita mia,solo al pensiero di stare li a pulire le sarde-perche io con le lische non riesco proprio a mangiarle,quindi un bel giorno mi sono decisa,mi sono fatta spiegare dalla pescivendola come si puliscono e devo dire che adesso non mi sembra difficille affato.




Ingredienti:
sarde fresche
farina
olio oliva
sale

Per pulirle bisogna solo staccare la testa dal corpo con le dita, tirando dolcemente all’altezza delle branchie. Insieme con la testa verranno via anche i visceri che vanno eliminati completamente. Esercitare una lieve pressione delle dita lungo la schiena per staccare la lisca centrale, quindi lungo la linea ventrale per aprire le sarde senza romperli.Staccate la lisca centrale che verrà via facilmente,lavate bene sotto carta corrente poi asciugate con della carta assorbente,passatele nella farina mescolata al sale e friggere in olio abbondante e bollente,dopo di che tirare fuori e metterle in un vaso dove abbiamo messo altra carta assorbente per far andare via l'olio in ecceso.Sono veramente buone,una tira l'altra la prossima volta che gli faccio provero' a farle al forno,quindi senza frigere,perche dov'è possibbile, desidero evitare

In romana
Sardine fripte
Bine v-am gasit,sper ca ati petrecut toti sarbatorile cu bine,eu da,sper ca si anul acesta care abia a inceput sa fie tot bine pentru noi toti!!
De aceasta data nu mai propun un dulce,ci o reteta simpla,dar buna,care trebuie sa recunosc spre rusinea mea nu am mai facut niciodata in casa,doar gandul de a sta ore intregi langa sardine pentru a le curata...intr-o buna zi m-am decis,am intrebat-o pe doamna care mi-a vandut pestele cum se face,ea mi-a arata,iar acum trebuie sa spun...este mai usor de explicat decat de facut!!
Ingrediente:
sardine proaspete
ulei pentru fript
faina sare

Pentru a curata sardinele,facem presiune la inaltimea branhiilor si rupem capul,dupa care cu o alta miscare tragem cu un deget osul central care va iesi odata cu maruntaiele,le spalam bine sub jetul cu apa,le uscam cu hartie absorbanta,dupa care le trecem prin faina sarata si le frigem in uleiul incins pus intr-o cratita din abondanta.Le scoatem intr-un vas in care am pus in prealabil alta hartie,pentru a elimina uleiul excesiv

11 commenti:

  1. Buonissime, le adoro!Brava, Clementina

    RispondiElimina
  2. ciao e bentornata cara!! ottime queste sarde!! un bacione!

    RispondiElimina
  3. Squisite e saporite! Ciao carissima, un bacione

    RispondiElimina
  4. ciao e bentornata...davvero squisite...baci e abbracci...

    RispondiElimina
  5. @Clementina e vero,sono davero buone!!
    @Roberta grazie,ben ritrovata anche a te,un bacio!!
    @Lady Boheme grazie anche a te un grande abbraccio!!
    @Alina grazie Alina,un baccio!!

    RispondiElimina
  6. bentornata!!!vedi che sono piu' difficili a dirsi che a farsi..un piatto ricco in tutti i sensi ....pesce azzurro,ingredienti economici,un risultato eccellente!!!baci

    RispondiElimina
  7. bentornate e buon anno....questo piatto è davvero sfizioso e gustoso!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  8. @Scarlett hai proprio ragione,poca spesa tanta resa!!ciao un abbraccio!!
    @Imma grazie altretanto,un bacione anche a te!!

    RispondiElimina
  9. che buone!!!! un bel piatto gustoso!

    RispondiElimina
  10. Ciao dolcissima Nicole!!
    Bentornata!!!
    Un bacione grandissimissimo!!!!
    Nadia

    RispondiElimina
  11. grazie Federica!!
    Nadia cara benritrovata,e sempre un piacere sentirti,sei dolcissima,un grande abbraccio!!

    RispondiElimina

Se vuoi lasciare un commento o un consiglio,non esitare mi fa sempre piacere,grazie!!
per i anonimi,vi prego di scrivere il vostro nome...

Si è verificato un errore nel gadget