Biancaneve




con la foto di questo dolce che tradotto dall rumeno significa biancaneve,vi auguro una bellissima domenica!!!

ingredienti per una teglia di 33cm x 50cm
per la sfoglia
3 uova
100gr zucchero a velo
6 cucchiai olio di semi
3 cucchiai latte
1 cucchiaino polvere lievitante pe dolci
poco sale
400 gr farina


per la crema:
500 ml latte
3 cucchiai farina
250 gr burro o margarina
275 gr zucchero a velo
buccia e succo di 1 limone




zucchero a velo


setacciare la farina insieme al lievito e il sale . in un contenitore sbattere le uova con lo zuchero a velo, dopo aggiungere il latte,l'olio e la farina a cui è stato agiunto il lievito.dividiamo l'impasto in 3 parti e stendiamo 3 sfoglie che faremmo cuocere sul retro della teglia infarinata nel forno già caldo a fuocco medio 170 gradi per 7 minuti o fino quando avrano un colore dorato.
se la teglia dell forno e piu' piccola come la mia 25x34 vengono fuori 4 sfoglie

prepariamo la crema:
amalgamare sul fuocco il latte e i 3 cucchiai di farina in una pentola con una frusta fino quando si ottiene una crema che va poi lasciata a raffreddare.mixiamo il burro con lo zucchero a velo e aggiungiamo tutto alla crema fredda.aggiungiamo anche la buccia e il succo dell limone,comunque assagiando per me basta il succo di mezzo limone

su un vassoio quanto le sfoglie mettiamo della pellicola e la prima sfoglia , versiamo sopra meta della crema , la seconda sfoglia e l'altra metà della crema e l'ultima sfoglia.sopra il dolce cosi formato,aggiungiamo di nuovo pellicola e un piccolo peso o un altro tagliere e lasciamo fino al giorno dopo, a freddo.
il secondo giorno tagliare il dolce a quadretti e spolverare di zucchero a velo

all inizio le sfoglie sono dure e la crema morbida,dopo una notte al freddo si ammorbidiscono
non fatte caso perche io ho sbagliato e ho messo sopra della crema invece doveva essere una sfoglia

14 commenti:

  1. Bella, aspetto la ricetta! Grazie e buona domenica!

    RispondiElimina
  2. buona domenica anche a te, aspettiamo la ricetta allora!!!

    RispondiElimina
  3. buona domenica!! attendo anch'io...

    RispondiElimina
  4. anche io sono qui ad aspettare la ricettuzza, intanto buona domenica :)
    baci
    Fiorella

    RispondiElimina
  5. Buona domenica!

    Un bacione.
    Nadia

    RispondiElimina
  6. grazie a voi ragazze,ho tradotto e publicato anche la ricetta!!:-*
    @Barbara grazie di averti unito al mio blog :)

    RispondiElimina
  7. Hanno un buon aspetto, in realtà preferisco la piccola pasticceria alle torte. Si può assaggiare? ;)
    Buona Settimana

    RispondiElimina
  8. @FarySkull grazie,è veramente buono questo dolce!
    Rosalba ma certo che puoi,serviti pure!!:p

    RispondiElimina
  9. E' buonissimo ..da leccarsi i baffi!!
    Questo dolce io lo conosco con nome "capriccio".
    Ciao e buona giornata!!

    RispondiElimina
  10. una nuova scoperta Nicoleta non sapevo che esiste anche con il nome di capriccio!!:-*

    RispondiElimina
  11. ce buna e ....prajitura mea preferata...de sarbatori mi-o facea buniva....buna buna...iti "fur" reteta

    RispondiElimina
  12. Alina,fura reteta linistita si mie imi place foarte mult prajitura asta,e adevarat cand o faceam in Romania,se simtea ca e sarbatoare,pacat caci acum nu o fac prea des,cu toate retetele care sunt...rar ii vine randul!!

    RispondiElimina
  13. Buonissima ricetta, questa me la segno !!! Ha un faccino goloso ;)

    RispondiElimina

Se vuoi lasciare un commento o un consiglio,non esitare mi fa sempre piacere,grazie!!
per i anonimi,vi prego di scrivere il vostro nome...

Si è verificato un errore nel gadget