ceescake all cioccolato bianco e salsa alle more

l'altro giorno volevo portare Matteo al parco,alle 16.30 usciamo di casa,arriviamo li..vuoto,nessun anima viva!mio figlio mi dice di ritornare a casa,pero' io ho pensato di andare ad un altro parco che si trova nello stesso quartiere...stessa scena..nessuno!non volevo tornare a casa,quindi visto che da quell parco ce una stradina che porta verso un posto che mio figlio a chiamato campagna,ho deciso di portarlo li;abbiamo passegiato per un bel po,trovando anche le more,che abbiamo portato a casa e io ho deciso di usarle per fare un dolce senza cottura perche non ho tanta voglia di accedere il forno questi giorni;nei miei giri sui blog mi ha attirato l'atenzione questa ricetta che io ho cambiato solo usando le more al posto dei lamponi;spero che pupina non rimanga male se io posto la ricetta cosi come presa dal suo blog




queste sono le dosi che io ho usato per una teglia rotonda da 26cm
base di biscotti
200 gr di savoiardi
80 gr di burro fuso
3-4 cucchiai di confettura di more

crema al cioccolato
200 gr panna montata
250 gr di ricotta
150 gr Philadelphia
250 gr cioccolato bianco
8 gr di colla di pesce (e qualche cucchiaio di latte per scioglierla)
2 cucchiai di zucchero a velo

per la salsa
175 gr di more
limone a piacere
zucchero a piacere

per guarnire
more fresche
180-200 gr di savoiardi, tagliati a metà
qualche cucchiaio di confettura di more

Preparazione
In un mixer sbriciolate i biscotti per la base, ed aggiungeteci il burro fuso. Stendeteli nello stampo scelto e fate riposare in frigo una mezz'ora.
Riprendete poi lo stampo e spalmate sui biscotti un velo di confettura di more(setacciata per privarla dei semini).
Riponete di nuovo in frigo.
Preparate ora la crema.
In una ciotola mescotale ricotta e philadelphia con una forchetta ed aggiungeteci lo zucchero.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e lasciatelo intiepidire.
Intanto montate la panna (ben fredda) e mettete a bagno la colla di pesce in acqua fredda.
Amalgamate il cioccolato ormai tiepido al composto di formaggi. Scaldate qualche cucchiaio di latte in un padellino, ed una volta caldo metteteci la gelatina, mescolando con una frustina.
Lasciate stiepidire qualche minuto, poi aggiungetela al composto.
Amalagamate bene, aggiungete la panna montata e mescolate dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Una volta amalgamato il tutto versate nello stampo e riponete in frigo 5-6 ore.
Per la salsa di more, frullateli con un mixer ad immersione con un po' di succo di limone e un cucchiaio di zucchero, e poi setacciatela.
Quando la crema di formaggio si sarà rassodata versateci la salsa e stendetela sul dolce.
Prendete i savoiardi, stendete una goccia di confettura nel punto in cui dovranno aderire al dolce e posizionateli tutto intorno, come se fossero una staccionata.


torta al limone

oggi ho provato la buonissima torta al limone di Lusi che ha postato sull forum





devo riconoscere che forse un po' la colpa che non gli ho dedicato tanta attenzione perche quella era tutta per Matteo che non è stato per niente bene questi giorni non mi è venuta proprio bellissima come quella di Lusi pero' questa torta è veramente buona,io che non amo tanto i dolci al limone...incomincio a ricredermi
la ricetta è la seguente che io riporto essatamente come l'ha scritta Lusi
250g di farina
250g. di zucchero
3 uova
130g. di acqua
130 di olio di semi di mais
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
buccia e succo di 2 limoni
1 fialetta aroma limone

tritare lo zucchero con le bucce del limone ( se avete il bimby usatelo che è meglio), man mano unire tutti gli ingredienti vedrete che verrà un impasto un pò liquido, tranquille è giusto ::winks:: , versare in una tortiera imburrata e infarinata da 26 di diametro, e infornate a 180° per 35/ 40 min. fate sempre prova stecchino. fate raffreddare e se volete spennellate un pò di glassa al limone :B e poi con zucchero a velo
questa torta è velocissima e ottima, poi si presta a tante varianti, tipo sostituire il limone con vaniglia, arancia, metà bianca metà al cioccolato, con gocce di cioccolato con canditi, insomma mettete dentro quello che vi pare garantisco il risultato, per correttezza dico che l' ha fatta Anna Moroni un paio d' anni fa alla prova del cuoco


torta all gelato per un fresco rientro

benritrovati!siammo tornati dalle vacanze e adesso si ritorna piano piano alla normalita,almeno ci si prova!
siammo stati in Croazia in un vilaggio a Fazana che abbiamo trovato bellissimo,pulito,e adatto alle famiglie con bambini;ogni sera c'era uno spettacolo diverso,organizato dagli animatori che coinvolgevano sempre i bambini





abbiamo aloggiato a bivillage


dove Matteo a preso lezioni di nuoto e si è divertito un sacco





ma adesso passiamo alla torta gelato che ho preparato all nostro rientro



ingredienti:
un pan di spagna
350 gr gelato affogatto all ciocolato
350 gr gelato all bacio
400 ml panna fresca
ho iniziato preparando un pan di spagna con 5 uova che ho messo a raffredare nell fra tempo ho scongelato 350 gr gelato affogatto al cioccolato-che avevo nell frigo ed io pensavo fosse stracciatella,sperando che veniva un stratto bianco e uno marrone invecce sono risultati tutte due marroni- e 350 gr gelato all bacio.ho tagliato il pds in 3 dischi,ho messo su un piatto un cercchio apribile per torte,ho appogiatto il primo disco di pds che ho bagnato con un po' di latte,ho ridotto in crema il gelato affogatto al ciocco e lo stesso sopra.ho messo il secondo disco di pds,con il frustino ho girato bene anche il gelato al bacio che una volta diventato crema lo messo sull pds.chiuso con il terzo disco,messo in frigo a rassodare,tempo in cui ho montatto la panna-che non è venuta una meraviglia perche nella mia cuccina quella sera faceva almeno 39 gradi(stavo anche cucinando,e non avendo la finestra vi lascio immaginare...)una volta montatta la panna lo messa sopra la torta.non è niente di che esteticamente,pero'al gusto era molto buona,ed anche i miei che con questo caldo rinunciano a mangiare anche i dolci,l'hanno mangiata volentieri


voglio salutarvi tutti,noi oggi partiamo e ci rivediamo l'ultima settimana di agosto!!
saluto quelli che partiranno,che sono rientrati,che sono ancora in vacanza,che non sono partiti e quelli che non partiranno per niente!


Biancaneve




con la foto di questo dolce che tradotto dall rumeno significa biancaneve,vi auguro una bellissima domenica!!!

ingredienti per una teglia di 33cm x 50cm
per la sfoglia
3 uova
100gr zucchero a velo
6 cucchiai olio di semi
3 cucchiai latte
1 cucchiaino polvere lievitante pe dolci
poco sale
400 gr farina


per la crema:
500 ml latte
3 cucchiai farina
250 gr burro o margarina
275 gr zucchero a velo
buccia e succo di 1 limone




zucchero a velo


setacciare la farina insieme al lievito e il sale . in un contenitore sbattere le uova con lo zuchero a velo, dopo aggiungere il latte,l'olio e la farina a cui è stato agiunto il lievito.dividiamo l'impasto in 3 parti e stendiamo 3 sfoglie che faremmo cuocere sul retro della teglia infarinata nel forno già caldo a fuocco medio 170 gradi per 7 minuti o fino quando avrano un colore dorato.
se la teglia dell forno e piu' piccola come la mia 25x34 vengono fuori 4 sfoglie

prepariamo la crema:
amalgamare sul fuocco il latte e i 3 cucchiai di farina in una pentola con una frusta fino quando si ottiene una crema che va poi lasciata a raffreddare.mixiamo il burro con lo zucchero a velo e aggiungiamo tutto alla crema fredda.aggiungiamo anche la buccia e il succo dell limone,comunque assagiando per me basta il succo di mezzo limone

su un vassoio quanto le sfoglie mettiamo della pellicola e la prima sfoglia , versiamo sopra meta della crema , la seconda sfoglia e l'altra metà della crema e l'ultima sfoglia.sopra il dolce cosi formato,aggiungiamo di nuovo pellicola e un piccolo peso o un altro tagliere e lasciamo fino al giorno dopo, a freddo.
il secondo giorno tagliare il dolce a quadretti e spolverare di zucchero a velo

all inizio le sfoglie sono dure e la crema morbida,dopo una notte al freddo si ammorbidiscono
non fatte caso perche io ho sbagliato e ho messo sopra della crema invece doveva essere una sfoglia

tiramisu con le uova cotte

con il pan di spagna che ho postato prima ho fatto questo tiramisu a modo mio,perche non è proprio il classico visto che io uso la panna,e questa volta anche il pan di spagna invecce dei savoiardi;comunque con questo procedimento delle uova cotte il gusto non cambia,nessuno si è accorto,non si sente e questo mi fa ripeterlo spesso




ho usato
- 250g di mascarpone
- 200g di panna
- 4 tuorli
- 6 cucchiai di zucchero semolato
- caffè q.b.
- cacao amaro



ho iniziato a montare i tuorli con lo zucchero a bagno maria fino a che hanno raggiunto 110 gradi;ho tolto dall fuoco e continuando a mixare questa volta su una pentola con acqua fredda fino a raffredarli.ho aggiunto il mascarpone ai tuorli,ho montato la panna che ho unito a cucchiaiate con movimenti dall basso verso alto per non farla smontare;preparata la crema ho iniziato a comporre il dolce dentro un anello per le torte
uno strato di pds bagnato con il caffe,uno di crema e ho messo in frigo a rasodare;dentro un altro cerchio di dimensione poco piu piccole dell precedente ho fatto un altro strato di pds bagnato con caffe e uno di crema che ho messo in frigo;quando tutte due le composizioni erano abbastanza sode,ho tirato fuori dai cerchi,sullo stratto piu' grande ho spolverizzato cacao,invecce quello piccolo lo tagliato a fettine che ho appogiato una ad una sul'altro,fatto dei ciufetti(di panna perche non avevo piu' crema),spolverizzato ancora con cacao





In romana:
Tiramisu cu oua coapte

Cu pandispan-ul facut mai inainte,am facut acest tiramisu,in felul meu,nu este chiar clasicul,eu folosesc frisca si pandispan in loc de savoiardi;oricum cu acest procediment ,cu ouale coapte,gustul nu se schimba,o sa il repet mereu
Am folosit:
250gr mascarpone
200ml smantana pt frisca
4 galbenuse
6linguri de zahar
cafea cat trebuie
cacao amara
Am inceput mixand galbenusurile cu zaharul foarte bine pe bain marie pana au ajuns la temp. de 110 grade;am luat de pe foc,continuand a mixa de aceasta data deasupra unei cratiti cu apa rece pana aceasta crema sa racit,am adaugat mascarpone in crema de galbenuse,am mixat smantana pana a devenit frusca si am adaugat-o la compozitia de mascarpone cu miscari de jos in sus ca la pandispan;pregatita crema am inceput sa compun tiramisu-ul in interiorul unui inel pt torturi
un strat de pds(pandispan) insiropat cu cafea(daca este prea tare,o puteti dilui putin cu lapte)unul de crema si am bagat la frigider
in alt inel de dimensiuni mai mici am pus alt strat de pds,insiropat,crema si am pus la frigider;cand amandoua compozitiile erau tari,am scos din inele,pe stratul mai mare am pudrat cu cacao,pe ala mai mic l-am taiat felii pe care le-am suprapus deasupra,am facut ciufuri (de frisca,nu mai aveam crema)pudrat inca o data cacao-acest procedeu este valabil daca vreti sa faceti tortul ca mine,un strat mai mare si unul mic,daca nu,montati tiramisu-ul in mod normal,pds,crema,pds,crema,cacao

pan di spagna


questa è la ricetta del Pan di Spagna che non mollo piu' dopo aver provato svariate ricette che non mi accontentavano.questa volta ho fatto un pds con 4 uova ed è uscito lo stesso alto 6,5 cm e soffice


la ricetta è di Chiara ed è la seguente:
ingredienti:
6 uova
240 gr amido
240 gr zucchero
1 bustina vanillina
1 bustina lievito
pert fare il pan di spagna utillizo 40 gr amido e 40 gr zucchero per ogni uovo utilizzato ,in questo caso,le dosi che vi ho datto sopra servono per un pan di spagna dell diametro di 30 cm.Bisogna montare a neve ferma gli albumi.Aggiungere delicatamente i tuorli,l'amido,lo zucchero,la vanillina e inffine il lievito,ammalgamando bene ogni ingrediente prima di incorporare il succesivo(consiglio di usare uno robot da cucina o un sbatitore elletrico alla minima velocita per uniformare bene l'impasto)
versare il composto in una teglia imburrata dell diametro di 30 cm.Cuocere nel forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti(il pan di spagna sara pronto non appena si stacca dai bordi della teglia)

in româna

aceasta este reteta de pan di span pe care nu o mai las deloc,dupa ce am incercat nenumarate retete;de aceasta data este facut cu 4 oua si a venit bine ca de obicei,inalt 6,6 cm si pufos

ingrediente:
6 oua
240 gr amidon de orez
240 gr zahar
1 pliculet de vanilie
1 pliculet praf de copt

pentru pan di span folosesc mereu 40 gr amidon si 40 gr zahar pentru fiecare ou;in acest caz dozele pe care vi le-am dat deasupra le folosesc pt un pan di span di diametrul de 30 cm;Batem albusurile spuma,adaugam incet galbenusurile,amidonul,zaharul,vanilia si la sfarsit praful de copt,amestecand bine fiecare ingredient,inainte de a incorpora urmatorul(va sfatuiesc sa folositi un robot sau un mixer la treapta cea mai mica de viteza pentru a uniformiza bine ingredientele) se varsa compozitia int-o tortiera unsa cu unt si tapetata cu faina de 30cm.Coaceti in cuptorul preincalzit la 180° pentru 25 de minunte(pan di spanul va fi copt cand incepe sa se desprinda de pe peretii tortierei)

cesto per pane





Come vi dicevo nel post del cestino con fiori fatto con la pasta da zucchero,adesso ho riprovato a fare di nuovo uno con l'impasto di pane,non è venuto benissimo come la prima volta ma sicuramente ci riproverò
Questa volta  è uscito tutto storto,si è anche crepato un po,prima di tutto adesso non ho avuto un contenitore giusto su qui modellarlo,poi' forse sara' anche il caldo perché lavorandolo continuava a lievitare e questo a influenzato molto sul risultato finale
Di seguito vi faccio vedere due foto che avevo scanerizzato tanto tempo fa da qui mi sono ispirata


comunque io non demordo,aspetto che passi l'estate e riprovo,a breve inserisco anche la ricetta del impasto che ho usato(devo solo tradurre)


trancetti con crema al latte condensato




ho scelto di postare la ricetta che avevo usato per fargli perché mi sono accorta che avevo inserito solo la foto è sono di una bonta' che sicuramente una volta provati gli rifarete ;)

quindi per la base ho usato la ricetta di mariav "il ciambellone più soffice dell mondo"
ingredienti
250 gr zucchero
250 gr farina 00
3 uova
130 gr olio di semi
130 gr acqua
una bustina di lievito (setacciato insieme alla farina)
rum o liquore a piacere
2 cucchiai di cacao amaro
1 bustina di vanillina
Sbattere le uova con lo zucchero sino a che non sono spumose, quindi aggiungere l'olio, l'acqua, un pò di liquore e farina/lievito/vanillina/cacao setacciati.
Infornare a 180° per circa 40 minuti.questa volta per fare i trancetti io ho messo l'impasto sulla placca da forno
Questa ricetta si adatta ad un'infinità di varianti: si possono aggiungere gocce di cioccolato, uvetta, granella di frutta secca, cocco...

la crema che ho usato è questa che si addata benissimo anche a farcire le torte,sembra la crema della kinder fetta
ingredienti:
200 gr di latte
250 gr di latte condensato
250 gr di panna montata
8 gr di colla di pesce
1 fialetta di aroma vaniglia Pane Angeli
Ammollare la colla di pesce in poca acqua,strizzarla bene e scioglierla in 50 gr di latte caldo.Unire il resto del latte,il latte condensato,la vaniglia e porre a raffreddare in frigorifero(acquisterà la consistenza di un budino). Una volta che la crema è ben fredda,aggiungere la panna montata! E'molto fresca e delicata,molto adatta ai periodi estivi,per farcire le torte limitando il numero di uova. Si può arricchire a piacimento...usandola al naturale ..se dovesse risultare troppo morbida,si può tenere in frigorifero finché non ha raggiunto la giusta consistenza,che è molto sostenuta,tipo panna cotta,per intenderci!

Ho ricoperto interamente la base con la crema, poi ho messo in frigo a rassodare e quindi tagliato in trancetti(almeno ci ho provato visto che mi sono venuti tutti storti:()

Si è verificato un errore nel gadget